Federazione delle associazioni sportive della Provincia autonoma di Bolzano

La federazione delle associazioni sportive di lingua tedesca e ladina della Provincia autonoma di Bolzano (VSS) – a seguito chiamata semplicemente federazione – fu costituita il 28 novembre 1970 come organizzazione centrale delle associazioni sportive. Il compito principale, definito anche nello statuto, è la rappresentazione delle esigenze delle organizzazioni associate nel campo dello sport ed il relativo sostegno per la loro attuazione. Nell’anno di fondazione della federazione le organizzazioni associate erano 91, attualmente il loro numero è salito a 516, con 1.133 sezioni e circa 85.000 membri iscritti. Collaborando con altri gruppi ed associazioni della società civile, con il mondo della scuola, con rappresentanti della politica, con le autorità ed altre organizzazioni sportive – CONI e le sue federazione, USSA – la federazione ha contribuito in modo determinante a definire le condizioni quadro per le attività sportive in Alto Adige e la vita sociale delle singole associazioni. La federazione è guidata dal comitato direttivo con il presidente Dr. Günther Andergassen, il vicepresidente Dr. Michael Pichler e otto rappresentanti dei comprensori. Come organizzazione dello sport in Provincia di Bolzano la federazione si fa portavoce e rappresentante degli interessi delle associazioni promuovendo. La federazione organizza con regolarità e in modo ordinato giochi e competizioni sportive promuovendo programmi che incentivano lo sport tra i giovani per diffondere le pratiche sportive in tutta la popolazione. Attivando poi misure di formazione disciplinare e interdisciplinare, sia iniziale che continua, proponendo anche corsi di specializzazione per tecnici, allenatori e arbitri, la federazione cura la qualificazione dei dirigenti, collaboratori e dei tecnici.

 

Naturalmente la federazione delle associazioni sportive delle nostra provincia offre anche assistenza nelle questioni giuridiche, fiscali e assicurative, fornisce consulenza su temi della medicina sportiva, della costruzione di impianti sportivi, dei finanziamenti, dell’organizzazione di eventi sportivi, accompagna la presentazione di domande agli uffici competenti e la stipula di contratti e convenzioni. Dà consulenza per la costituzione di asso-ciazioni, la revisione dello statuto e del regolamento, cura i contatti internazionali con orga-nizzazioni ed associazioni sportive; da anni la federazione s’impegna intensamente per la realizzazione dell’autonomia dello sport altoatesino e per il miglioramento delle relative ga-ranzie giuridiche.

 

I programmi sportivi

La federazione delle associazioni sportive della Provincia di Bolzano attua in collaborazione con le associazioni sportive programmi per la promozione dello sport giovanile nelle diverse discipline. Vengono organizzati campionati, tornei, campi estivi per i giovani e molte altre azioni. Le relative attività vengono svolte dalle competenti sezioni dentro la federazione. Attualmente la federazione segue 17 sezioni competenti per specifiche attività sportive:

  • badminton
  • sport per persone con disabilità
  • calcio
  • pallamano
  • canoa
  • gioco dei birilli
  • atletica leggera
  • ciclismo
  • lotta
  • tiro a segno
  • nuoto
  • sport per persone anziane
  • tennis
  • tennistavolo
  • ginnastica
  • pallavolo
  • Sport invernali


Ognuno di questi programmi sportivi è presieduto da un responsabile che opera come volontario e che è il primo, diretto interlocutore per le associazioni/squadre partecipanti. Naturalmente la partecipazione ai programmi sportivi è aperta anche per associazioni sportivi che non sono membri VSS. L’insieme dei programmi sportivi viene seguito dalla segreteria amministrativa della federazione, diretta dall‘amministratore Klaus von Dellemann.

 

Formazione iniziale e continua

Attivando poi misure di formazione disciplinare e interdisciplinare, sia iniziale che continua, proponendo anche corsi di specializzazione per tecnici, allenatori e arbitri, la federazione cura la qualificazione dei dirigenti, collaboratori e dei tecnici. Inoltre, la federazione tramite convegni e seminari dà informazioni sui più recenti sviluppi di singoli sport.

 

Tutela assicurativa

Da molti anni ormai la federazione si impegna ad offrire alle  associazioni iscritte una tutela assicurativa adeguata ai bisogni e aderente ai costi. Le associazioni iscritte godono automaticamente di un’assicurazione globale della responsabilità civile contro terzi e di un’assicurazione della tutela legale; il premio assicurativo è a carico della federazione senza richiedere alle associazioni una partecipazione ai costi. Esiste inoltre la possibilità di stipulare, facoltativamente, un’assicurazione contro gli infortuni.

 

Progetti e iniziative

La federazione delle associazioni sportive della Provincia di Bolzano propone in continuo nuove iniziative. Dall’anno 2000 viene attuata annualmente l’azione denominata „Vorbildliche Jugendarbeit im Sportverein“ (“Esemplare lavoro a favore dei giovani svolto nell’associazione sportiva”). Le associazioni iscritte possono, con i progetti attuati, partecipare al concorso per la promozione delle giovani leve. Una giuria seleziona tre associazioni che hanno svolto, con successo, un esemplare lavoro a favore dei giovani, questi riceveranno i premi di € 5000, € 2500 e € 1500 messi a disposizione dalle casse rurali.
Da 2004 vengono poi designati “L’allenatore e l’allenatrice dell’anno”. Le associazioni iscritte possono presentare le loro proposte e una giuria individuerà il vincitore e la vincitrice. Con questa onorificenza si intende richiamare l’attenzione sul prezioso lavoro che allenatori ed allenatrici svolgono a favore dei giovani e delle giovani leve.

zum Seitenanfang

Federazione delle associazioni sportive della Provincia autonoma di Bolzano

La federazione delle associazioni sportive di lingua tedesca e ladina della Provincia autonoma di Bolzano (VSS) – a seguito chiamata semplicemente federazione – fu costituita il 28 novembre 1970 come organizzazione centrale delle associazioni sportive. Il compito principale, definito anche nello statuto, è la rappresentazione delle esigenze delle organizzazioni associate nel campo dello sport ed il relativo sostegno per la loro attuazione. Nell’anno di fondazione della federazione le organizzazioni associate erano 91, attualmente il loro numero è salito a 516, con 1.133 sezioni e circa 85.000 membri iscritti. Collaborando con altri gruppi ed associazioni della società civile, con il mondo della scuola, con rappresentanti della politica, con le autorità ed altre organizzazioni sportive – CONI e le sue federazione, USSA – la federazione ha contribuito in modo determinante a definire le condizioni quadro per le attività sportive in Alto Adige e la vita sociale delle singole associazioni. La federazione è guidata dal comitato direttivo con il presidente Dr. Günther Andergassen, il vicepresidente Dr. Michael Pichler e otto rappresentanti dei comprensori. Come organizzazione dello sport in Provincia di Bolzano la federazione si fa portavoce e rappresentante degli interessi delle associazioni promuovendo. La federazione organizza con regolarità e in modo ordinato giochi e competizioni sportive promuovendo programmi che incentivano lo sport tra i giovani per diffondere le pratiche sportive in tutta la popolazione. Attivando poi misure di formazione disciplinare e interdisciplinare, sia iniziale che continua, proponendo anche corsi di specializzazione per tecnici, allenatori e arbitri, la federazione cura la qualificazione dei dirigenti, collaboratori e dei tecnici.

 

Naturalmente la federazione delle associazioni sportive delle nostra provincia offre anche assistenza nelle questioni giuridiche, fiscali e assicurative, fornisce consulenza su temi della medicina sportiva, della costruzione di impianti sportivi, dei finanziamenti, dell’organizzazione di eventi sportivi, accompagna la presentazione di domande agli uffici competenti e la stipula di contratti e convenzioni. Dà consulenza per la costituzione di asso-ciazioni, la revisione dello statuto e del regolamento, cura i contatti internazionali con orga-nizzazioni ed associazioni sportive; da anni la federazione s’impegna intensamente per la realizzazione dell’autonomia dello sport altoatesino e per il miglioramento delle relative ga-ranzie giuridiche.

 

I programmi sportivi

La federazione delle associazioni sportive della Provincia di Bolzano attua in collaborazione con le associazioni sportive programmi per la promozione dello sport giovanile nelle diverse discipline. Vengono organizzati campionati, tornei, campi estivi per i giovani e molte altre azioni. Le relative attività vengono svolte dalle competenti sezioni dentro la federazione. Attualmente la federazione segue 17 sezioni competenti per specifiche attività sportive:

  • badminton
  • sport per persone con disabilità
  • calcio
  • pallamano
  • canoa
  • gioco dei birilli
  • atletica leggera
  • ciclismo
  • lotta
  • tiro a segno
  • nuoto
  • sport per persone anziane
  • tennis
  • tennistavolo
  • ginnastica
  • pallavolo
  • Sport invernali


Ognuno di questi programmi sportivi è presieduto da un responsabile che opera come volontario e che è il primo, diretto interlocutore per le associazioni/squadre partecipanti. Naturalmente la partecipazione ai programmi sportivi è aperta anche per associazioni sportivi che non sono membri VSS. L’insieme dei programmi sportivi viene seguito dalla segreteria amministrativa della federazione, diretta dall‘amministratore Klaus von Dellemann.

 

Formazione iniziale e continua

Attivando poi misure di formazione disciplinare e interdisciplinare, sia iniziale che continua, proponendo anche corsi di specializzazione per tecnici, allenatori e arbitri, la federazione cura la qualificazione dei dirigenti, collaboratori e dei tecnici. Inoltre, la federazione tramite convegni e seminari dà informazioni sui più recenti sviluppi di singoli sport.

 

Tutela assicurativa

Da molti anni ormai la federazione si impegna ad offrire alle  associazioni iscritte una tutela assicurativa adeguata ai bisogni e aderente ai costi. Le associazioni iscritte godono automaticamente di un’assicurazione globale della responsabilità civile contro terzi e di un’assicurazione della tutela legale; il premio assicurativo è a carico della federazione senza richiedere alle associazioni una partecipazione ai costi. Esiste inoltre la possibilità di stipulare, facoltativamente, un’assicurazione contro gli infortuni.

 

Progetti e iniziative

La federazione delle associazioni sportive della Provincia di Bolzano propone in continuo nuove iniziative. Dall’anno 2000 viene attuata annualmente l’azione denominata „Vorbildliche Jugendarbeit im Sportverein“ (“Esemplare lavoro a favore dei giovani svolto nell’associazione sportiva”). Le associazioni iscritte possono, con i progetti attuati, partecipare al concorso per la promozione delle giovani leve. Una giuria seleziona tre associazioni che hanno svolto, con successo, un esemplare lavoro a favore dei giovani, questi riceveranno i premi di € 5000, € 2500 e € 1500 messi a disposizione dalle casse rurali.
Da 2004 vengono poi designati “L’allenatore e l’allenatrice dell’anno”. Le associazioni iscritte possono presentare le loro proposte e una giuria individuerà il vincitore e la vincitrice. Con questa onorificenza si intende richiamare l’attenzione sul prezioso lavoro che allenatori ed allenatrici svolgono a favore dei giovani e delle giovani leve.

Verband der Sportvereine Südtirols - Brennerstraße 9 - 39100 Bozen - Tel. 0471 974 378 - Str.-Nr. 80022790218